Riduzione indennita - Caltanissetta 5 stelle

Vai ai contenuti

Menu principale:

M5S Caltanisetta: Mozione sulla riduzione delle indennità della Giunta e del Sindaco bocciata

In occasione dello scorso Consiglio Comunale il Portavoce del M5S di Caltanissetta, Giovanni Magrì, ha presentato una mozione per la diminuzione dell’indennità del Sindaco, dei suoi Assessori e di conseguenza dei Consiglieri comunali. Nonostante vi sia una legge regionale, già operativa e in alcuni comuni già applicata, che impone la riduzione delle indennità a partire dalle prossime elezioni amministrative, nonostante gli attuali consiglieri comunali avrebbero potuto anticipare gli effetti di tale legge semplicemente votando la mozione per la riduzione dell’indennità, nonostante tale riduzione, oggi e non domani o dopodomani, avrebbe potuto giovare, anche se in minima parte, al nostro territorio, i Consiglieri Comunali presenti, fatta eccezione per Giovanni Magrì e Lorenzo La Rocca, hanno votato contro tale proposta. Un consiglio comunale durato circa 5 ore e principalmente dedicato a condannare un video pubblicato sui Social Network, un consiglio comunale che avrebbe dovuto dibattere sulla possibilità e opportunità di ridurre le indennità per dare un segnale concreto al nostro territorio. Come espresso nelle dichiarazioni di voto dei Consiglieri, la ragione alla base del voto contrario pare essere un video denuncia pubblicato sulla pagina del M5S Caltanissetta che secondo i Consiglieri offende l’intero Consiglio Comunale e il suo operato. Il Movimento pentastellato ritiene inaccettabile e poco plausibile tale motivazione che, se fosse vera, farebbe ricadere nei confronti dei Consiglieri Comunali la responsabilità di avere messo in secondo piano gli interessi dei cittadini unicamente per “punire” il M5S. Sotto gli occhi di un Presidente del Consiglio di dubbio ruolo super partes , i Consiglieri Comunali con le loro dichiarazioni di voto e i loro voti hanno per l’ennesima volta dimostrato di voler mantenere le Istituzioni “lontane dai cittadini”. La proposta di mozione avrebbe potuto consentire un risparmio annuo di diverse decine di migliaia di euro, pochi o tanti ma comunque utili per sostenere micro progetti di solidarietà sociale. “Ci definite populisti e poco credibili ma di fatto voi avete bocciato la mozione. E questo i nostri cittadini lo ricorderanno” – dichiara il Portavoce del M5S Caltanissetta Giovanni Magrì.

Caltanissetta, 23 Settembre 2016


 
Torna ai contenuti | Torna al menu